1° Maggio 2018 “Festa del lavoro”!

1° Maggio 2018 “Festa del lavoro”! Fonte wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Festa_del_lavoro La Festa del lavoro o Festa dei lavoratori viene celebrata il 1º maggio di ogni anno in molti paesi del mondo per ricordare la lotta dei lavoratori per la riduzione della giornata lavorativa. La festa ricorda le battaglie operaie, in particolare quelle volte alla conquista di un diritto ben preciso: l’orario di lavoro quotidiano fissato in otto ore (in Italia con il RDL n. 692/1923). Tali battaglie portarono alla promulgazione di una legge che fu approvata nel 1867[1] nell’Illinois. La Prima Internazionale richiese poi che legislazioni simili fossero introdotte anche in Europa. La sua origine risale a una manifestazione organizzata a New York il 5 settembre 1882 dai Knights of Labor (Ordine dei Cavalieri del Lavoro), un’associazione fondata nel 1869. Due anni dopo, nel 1884, in un’analoga manifestazione i Knights of Labor approvarono una risoluzione affinché l’evento avesse una cadenza annuale. … Continue reading

Islanda: “Istruzioni di come cambiare in 3 anni il welfare di uno stato”!

Islanda: “Istruzioni di come cambiare in 3 anni il welfare di uno stato”! Un piccolo paese, una bellisima isola di appena 323.000 abitanti! In 3 anni, cioè dal 2008 al 2011 hanno ribaltato le sorti del proprio paese! Ma come avranno fatto? Ci si chiede! Senza tanti sconvolgimenti di tranquillità sociale, una rivoluzione gandhiana e quindi strategica, anzi senza il quindi, per scelta! Ecco come hanno fatto, lo spiega bene l’ispiratore di questa strategia sociale e collettiva che ha coinvolto quasi tutta se non tutta, la popolazione islandese!             ————————————————————————————- Il video   “fonte wikipedia” (estratto…:)Nel 2011 il PIL ha ricominciato a crescere ed il tasso di disoccupazione a scendere. Il deficit pubblico, che era stato ben oltre il 10% nel 2009 e 2010, nel 2012 è sceso al 3,4%; il rapporto fra debito e PIL è sceso dal 101% del 2011 al 97% del … Continue reading

Mia fake news: fotografata questa immagine, cosa pensi che succederà?

Mi chiedo cosa sarebbe successo se, invece della bandiera nazi, il giovane militare avesse esposto questa! Ma non è una  semplice curiosità, bensì una provocazione per stimolare una discussione sui valori della nostra società. A cosa crede oggi il popolo italiano? Quale morale utilizza oggi? Quali sono i principi su cui è basata la nostra società? Bè, io una idea c’è l’avrei, penso che c’è molto da ricostruire, penso che c’è molto da divulgare ancora, credo che la costituzione italiana sia stata abbastanza maltrattata a tutt’oggi, da tutti noi. Abbiamo dimenticato che la casa in cui viviamo e  realizziamo la nostra esistenza è il risultato di un processo accaduto 70 e più anni fa, che si chiamava  “Resistenza”! Un movimento trasversale che ha coinvolto varie fasce della società di allora, dal prete al contadino, dall’insegnante all’operaio, dallo scrittore al calzolaio, dall’impresario all’operaio! La sinistra di allora, composta da comunisti, socialisti, … Continue reading

Michele Santoro c’è!

Erano anni in cui eravamo abituati, il giovedì sera, in tv ed in piazza, davanti al pc ed i social, a discutere, ragionare, confrontare, erano anni che la cultura aveva un senso, con tutti i suoi pregi e difetti, oneri ed onori, la cultura “democratica e laica”, naturalmente, programmi come “Serviziopubblico“, “Annozero&Announo” ed in tempi meno evoluti tecnologicamente dal punto di vista multimediale ed informatico, c’era un programma “Samarcanda“, chi non ricorda? Bene! Il cammino dell’instancabile Michele Santoro non si è mica fermato qui? Ha continuato con “Italia“, il film “Robinu“,il format “M“, insomma la storia prosegue e di nuovo c’è anche il sito ex-serviziopubblico, “http://www.michelesantoro.it/” —————— Il sito è ancora in costruzione, ma già è molto fluido ed intuitivo, la home apre, a tutt’oggi, con un video in evidenza, con il monologo di Luttazzi, al programma Raiperunanotte  un programma televisivo ideato da Michele Santoro e trasmesso in un’unica puntata nel 2010. Qui il video Isrciversi al … Continue reading

C’era una volta l’articolo 1 della Costituzione italiana.

Articolo 1   L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. Queste sono le prime righe dell’articolo 1 della Costituzione italiana, queste sono  i principi su cui si è basata la politica italiana nei primi decenni dopo la seconda guerra mondiale, anni “50, “60, “70, poi, pian piano qualcuno ha perso il filo del principio e le cose sono cominciate a cambiare per la vita di molti individui! Ma il colpo finale è stato dato con il ridimensionamento della legge 300,  statuto dei lavoratori, e di seguito con le modifiche di vari articoli, il più noto art.18, introducendo  nuove regole, dettate da una politica europea economica e neoliberista, al fine, secondo loro, di dare ossigeno alle imprese, in modo tale che quest’ultimi potessero creare nuovi posti di lavoro! La storia recente è nota a tutti, con … Continue reading

WIKICTVFREE – pagina modificabile dalla comunity “for news & comunications”

Salve a tutti! Questa pagina che abbiamo voluto chiamare “wikictvfree”, altro non è, come avrete già notato, che un documento pubblico di google drive, messo a disposizione per tutti voi in modo che possiate, se lo desiderate, interagire con il nostro/vostro sito “comotvfree”! Per potere pubblicare una vostra notizia/idea/o/e pensiero, non dovete fare altro che: copiare prima di scrivere la testata-titolo in alto, cioè: COPIA LINK SULLA BARRA DI NAVIGAZIONE  PER MODIFICARE  (se non ti si apre già l’editor!) COPIA L’IMMAGINE ED INCOLLALA PRIMA DEL TUO INTERVENTO O NOTIZIA! semplicemente selezionando il contenuto con il mouse e cliccando poi contemporaneamente i tasti “Ctrl+C” ed incollare il tutto all’inizio del documento “…se fosse…” cliccando i tasti “ Ctrl+V” sempre contemporaneamente. Adesso, subito al di sotto della testata che avete incollato, potrete scrivere ed incollare immagini e links di vostra scelta! Vi suggeriamo, per quanto riguarda le immagini, per poterle incollare in … Continue reading

Cartelle&dintorni (raireplay-“Mi manda rai3 30 marzo”)

Per chi fosse interessato o si fosse persa la puntata in diretta del programma  “Mi manda rai3”, qui un  link affidabile ed interessante dove andarlo a visionare!

http://cobasptcubcomo.blogspot.it/2017/03/la-postina-lara-mi-manda-rai3.html?spref=fb