Puro metallo fuso:”L’ ADDIO” di Cosimo Azzaro grunge dark high metal!

 ———————————— E’ giusto ascoltarlo prima di leggere queste 2 righe di approfondimento!   Bene! Vi è piaciuto? A me tanto! Avevo dimenticato quanto intenso fu quel live, su l’allora comotvfree web tv, come pelle strappata via con forza, venne fuori questo pezzo,”L’ADDIO”, originario  scritto da Cosimo Azzaro e qui reinterpretato dal duo AZ&AT cioè Cosimo Azzaro & atcusugs (Maurizio Stabile). Bisogna unire i sensi  per percepire una interpretazione di un decennio fa dei stato d’animo di abbandono persistente di allora, che poi si accompagna in modo attuale alla rappresentazione di quello che poi è decadenza postindustriale! Calmatevi! Non inveite , pace frate’, pace!  

Maddalena Zotti Photography‎ Il pride sbarca a Como

Maddalena Zotti Photography‎ Il pride sbarca a Como https://www.facebook.com/maddalenaZotti83/ evento: Il pride sbarca a como Pubblico · Organizzato da Maddalena Zotti Photography  https://www.facebook.com/events/1987348481284030/ Dettagli evento: Maddalena Zotti Photography  “Si dice che se Maometto non va alla montagna, la montagna andrà da Maometto. Siamo nel mese del PRIDE , che come un onda di colori travolge diverse città italiane, tranne quella di Como. Mi sono domandata cosa poter fare per far si che anche la città in cui vivo respirasse quest’aria di colore? la risposta è stata : visto che sei una fotografa , porta attraverso il tuo modo di vedere il pride. Quindi ho deciso di portarlo a modo mio, attraverso la mia espressione di arte.”

5 Luglio “Independent’s webday!”:sostieni insieme a wikipedia!

Sostieni insieme a wikipedia         Copia&incolla dalla pagina ufficiale di wikipedia il loro comunicato integrale! Wikipedia:Comunicato 3 luglio 2018 Cara lettrice, caro lettore, Il 5 luglio 2018 il Parlamento europeo in seduta plenaria deciderà se accelerare l’approvazione della direttiva sul copyright. Tale direttiva, se promulgata, limiterà significativamente la libertà di Internet. Anziché aggiornare le leggi sul diritto d’autore in Europa per promuovere la partecipazione di tutti alla società dell’informazione, essa minaccia la libertà online e crea ostacoli all’accesso alla Rete imponendo nuove barriere, filtri e restrizioni. Se la proposta fosse approvata, potrebbe essere impossibile condividere un articolo di giornale sui social network o trovarlo su un motore di ricerca. Wikipedia stessa rischierebbe di chiudere. La proposta ha già incontrato la ferma disapprovazione di oltre 70 studiosi informatici, tra i quali il creatore del web Tim Berners-Lee (qui), 169 accademici (qui), 145 organizzazioni operanti nei campi dei diritti … Continue reading

Emily:”La giarrettiera” “2° video clip di “Giungla”! New song!

Emily:”La giarrettiera” “2° video clip di “Giungla”! Per chi comincia a conoscerla dall’ultimo album che ha realizzato, Emily riserva sempre un accurata dedizione alla musica, corposa, in questo caso soffice e piena allo stesso tempo,  la sua voce gioca con le note, salendo e scendendo di toni e semitoni, incuriosendo sempre di più l’ascoltatore, cioè noi! Si sente il jazz, si sente il soul, si sente il blues, si sente la buona musica che ti accarezza l’udito e poi  il cuore!   Il video è molto genuino, come l’artista è nella realtà, così la ritrovi nell’espressione della sua arte! Ascoltate con calma, seduti e rilassatevi, al resto ci pensa Emily con la sua voce e la sua musica! ——- Qui il secondo video clip di “Giungla”-“La giarrettiera”-: ——————————– Per approfondimenti sull’album “Giungla” qui il link! …………….

I 10 anni di tags di comotvfree

        I 10 anni di tags di comotvfree Il primo post, ricordo, fu su un blog su una vecchia piattaforma host che alcuni di voi certo ricorderanno, si chiamava “splinder“, nel 2005, l’anno dopo scopri blogger di google, allora mi trasferi lì, pur continuando a scrivere su splinder, intanto nasceva youtube, un animale strano allora, ricordo che nei primi mesi di vita di youtube, alcuni miei video balzavano ai primi posti,  ti davano la medaglia d’oro virtuale, ma non era mica difficile allora essere tra i più visti, ricordo che la comunity di youtube era composta da alcune centinaia di migliaia di utenti in tutto il mondo, poi espolse, qundi fate voi di quanto era facile! Con blogger scoprì l’arte magica dei tags, cosi dette parole chiave, che servivano agli algoritmi di google per essere indicizzato, trovato e messo in evidenza, divenne presto routine l’uso dei tags, … Continue reading

Scopri la “Giungla” di Emily -new songs&sounds-

Dal suo canale youtube: Emily nasce a Milano il 3 gennaio del 1988. E’ la parte creativa, immaginaria e un po’ folle che è rimasta con il tempo. Emily vuole raccontare attraverso la musica quello che le sta intorno,quello che immagina, quello che vive. Inizia a scrivere fin da piccola e frequenta una scuola a indirizzo musicale dove conosce meglio il mondo della musica. Ha studiato canto al c.p.m e alla n.a.m di Milano e sopratutto si circonda di amici musicisti con cui creare nuovi accompagnamenti per i suoi racconti. Il 19 giugno 2018 è stato pubblicato finalmente “Giungla”, la creatura di Enily, dove troveremo oltre al brano che da il titolo al l”album, nuove songs da conoscere, ascoltare ed  di cui non si potrà fare almeno di farle proprie e che ci accompagneranno nella nostra vita quotidiana, rendendocela più ricca di emozioni e calore umano, ma anche di stimolo … Continue reading

L’invasione degli immigrati negli anni (italiani naturalmente!)

L’invasione degli immigrati negli anni (italiani naturalmente!) fonte wikipedia; Tra il 1861 e il 1985 hanno lasciato il Paese, senza farvi più ritorno, circa 18.725.000 di italiani… https://it.wikipedia.org/wiki/Emigrazione_italiana Qui sotto una tabella molto esplicita da wikipedia: Tra il 1861 e il 1985 gli italiani che hanno lasciato il proprio Paese sono stati circa 29 milioni: di questi, 10.275.000 sono successivamente tornati in Italia (il 35%), mentre 18.725.000 si sono definitivamente stabiliti all’estero (65%) senza farvi più ritorno. Il quadro complessivo del fenomeno è il seguente:       ——— Attualmente il flusso dell’emigrazione italiana si è concentrata tra i giovani; (Rapporto della CEI sulla “Nuova emigrazione”) « Gli italiani residenti all’estero al 31 dicembre 2010 risultavano 4.115.235 (il 47,8% sono donne).[50] La comunità italiana emigrata continua ad aumentare sia per nuove partenze, che proseguono, sia per crescita interna (allargamento delle famiglie o persone che acquistano la cittadinanza per discendenza). L’emigrazione italiana si … Continue reading