Maddalena Zotti Photography‎ Il pride sbarca a Como

Maddalena Zotti Photography‎ Il pride sbarca a Como https://www.facebook.com/maddalenaZotti83/ evento: Il pride sbarca a como Pubblico · Organizzato da Maddalena Zotti Photography  https://www.facebook.com/events/1987348481284030/ Dettagli evento: Maddalena Zotti Photography  “Si dice che se Maometto non va alla montagna, la montagna andrà da Maometto. Siamo nel mese del PRIDE , che come un onda di colori travolge diverse città italiane, tranne quella di Como. Mi sono domandata cosa poter fare per far si che anche la città in cui vivo respirasse quest’aria di colore? la risposta è stata : visto che sei una fotografa , porta attraverso il tuo modo di vedere il pride. Quindi ho deciso di portarlo a modo mio, attraverso la mia espressione di arte.”

5 Luglio “Independent’s webday!”:sostieni insieme a wikipedia!

Sostieni insieme a wikipedia         Copia&incolla dalla pagina ufficiale di wikipedia il loro comunicato integrale! Wikipedia:Comunicato 3 luglio 2018 Cara lettrice, caro lettore, Il 5 luglio 2018 il Parlamento europeo in seduta plenaria deciderà se accelerare l’approvazione della direttiva sul copyright. Tale direttiva, se promulgata, limiterà significativamente la libertà di Internet. Anziché aggiornare le leggi sul diritto d’autore in Europa per promuovere la partecipazione di tutti alla società dell’informazione, essa minaccia la libertà online e crea ostacoli all’accesso alla Rete imponendo nuove barriere, filtri e restrizioni. Se la proposta fosse approvata, potrebbe essere impossibile condividere un articolo di giornale sui social network o trovarlo su un motore di ricerca. Wikipedia stessa rischierebbe di chiudere. La proposta ha già incontrato la ferma disapprovazione di oltre 70 studiosi informatici, tra i quali il creatore del web Tim Berners-Lee (qui), 169 accademici (qui), 145 organizzazioni operanti nei campi dei diritti … Continue reading

I 10 anni di tags di comotvfree

        I 10 anni di tags di comotvfree Il primo post, ricordo, fu su un blog su una vecchia piattaforma host che alcuni di voi certo ricorderanno, si chiamava “splinder“, nel 2005, l’anno dopo scopri blogger di google, allora mi trasferi lì, pur continuando a scrivere su splinder, intanto nasceva youtube, un animale strano allora, ricordo che nei primi mesi di vita di youtube, alcuni miei video balzavano ai primi posti,  ti davano la medaglia d’oro virtuale, ma non era mica difficile allora essere tra i più visti, ricordo che la comunity di youtube era composta da alcune centinaia di migliaia di utenti in tutto il mondo, poi espolse, qundi fate voi di quanto era facile! Con blogger scoprì l’arte magica dei tags, cosi dette parole chiave, che servivano agli algoritmi di google per essere indicizzato, trovato e messo in evidenza, divenne presto routine l’uso dei tags, … Continue reading

L’invasione degli immigrati negli anni (italiani naturalmente!)

L’invasione degli immigrati negli anni (italiani naturalmente!) fonte wikipedia; Tra il 1861 e il 1985 hanno lasciato il Paese, senza farvi più ritorno, circa 18.725.000 di italiani… https://it.wikipedia.org/wiki/Emigrazione_italiana Qui sotto una tabella molto esplicita da wikipedia: Tra il 1861 e il 1985 gli italiani che hanno lasciato il proprio Paese sono stati circa 29 milioni: di questi, 10.275.000 sono successivamente tornati in Italia (il 35%), mentre 18.725.000 si sono definitivamente stabiliti all’estero (65%) senza farvi più ritorno. Il quadro complessivo del fenomeno è il seguente:       ——— Attualmente il flusso dell’emigrazione italiana si è concentrata tra i giovani; (Rapporto della CEI sulla “Nuova emigrazione”) « Gli italiani residenti all’estero al 31 dicembre 2010 risultavano 4.115.235 (il 47,8% sono donne).[50] La comunità italiana emigrata continua ad aumentare sia per nuove partenze, che proseguono, sia per crescita interna (allargamento delle famiglie o persone che acquistano la cittadinanza per discendenza). L’emigrazione italiana si … Continue reading

1° Maggio 2018 “Festa del lavoro”!

1° Maggio 2018 “Festa del lavoro”! Fonte wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Festa_del_lavoro La Festa del lavoro o Festa dei lavoratori viene celebrata il 1º maggio di ogni anno in molti paesi del mondo per ricordare la lotta dei lavoratori per la riduzione della giornata lavorativa. La festa ricorda le battaglie operaie, in particolare quelle volte alla conquista di un diritto ben preciso: l’orario di lavoro quotidiano fissato in otto ore (in Italia con il RDL n. 692/1923). Tali battaglie portarono alla promulgazione di una legge che fu approvata nel 1867[1] nell’Illinois. La Prima Internazionale richiese poi che legislazioni simili fossero introdotte anche in Europa. La sua origine risale a una manifestazione organizzata a New York il 5 settembre 1882 dai Knights of Labor (Ordine dei Cavalieri del Lavoro), un’associazione fondata nel 1869. Due anni dopo, nel 1884, in un’analoga manifestazione i Knights of Labor approvarono una risoluzione affinché l’evento avesse una cadenza annuale. … Continue reading

Islanda: “Istruzioni di come cambiare in 3 anni il welfare di uno stato”!

Islanda: “Istruzioni di come cambiare in 3 anni il welfare di uno stato”! Un piccolo paese, una bellisima isola di appena 323.000 abitanti! In 3 anni, cioè dal 2008 al 2011 hanno ribaltato le sorti del proprio paese! Ma come avranno fatto? Ci si chiede! Senza tanti sconvolgimenti di tranquillità sociale, una rivoluzione gandhiana e quindi strategica, anzi senza il quindi, per scelta! Ecco come hanno fatto, lo spiega bene l’ispiratore di questa strategia sociale e collettiva che ha coinvolto quasi tutta se non tutta, la popolazione islandese!             ————————————————————————————- Il video   “fonte wikipedia” (estratto…:)Nel 2011 il PIL ha ricominciato a crescere ed il tasso di disoccupazione a scendere. Il deficit pubblico, che era stato ben oltre il 10% nel 2009 e 2010, nel 2012 è sceso al 3,4%; il rapporto fra debito e PIL è sceso dal 101% del 2011 al 97% del … Continue reading

In nessun caso io farò la guerra! Gino Strada intervista propagandalive (La7)

In nessun caso io farò la guerra! Gino Strada intervista propagandalive (La7) Clicca sull’immagine per il video youtube Si sa! Gino Strada è la verità nuda e cruda fatta persona! Nulla è espresso senza una logica che è una, basta guerra! Fermare la logica delle guerre! Rispettare il diritto etico che le Nazioni unite nel  secondo dopoguerra ,nel 1948, stabilì come inscindibile da ogni costituzione, da ogni società, dal mondo intero! L’unica strada è quella che Gino Strada ci ricorda, con la logica tra le mani e nel cuore! Qui potete visionare l’intervista recente su propagandalive (La7)     —————