Gooooood Mooooorning war’s world!

GOOOOOOD MOOOOORNING PEOPLE!
Vi ricordate : “Good Morning Vietnam“,?Film che si invita a vedere o rivedere , in quanto, appunto, lo spirito con cui il disc jockey dell’aviazione Adrian Cronauer (Robin Williams),si propone ai militari che lo ascoltano dalle trincee, dai campi militari, dagli ospedali,, in quella parte di Cambogia a confine con il Vietnam, dove si stava  evolvendo e poi concludendo la drammatica vicenda di guerra odiata da tutti ma,purtroppo, accaduta,
è l’unico spirito da adottare quando si parla di guerre e popoli!
Così, i tempi nostri ci ripropongono nuove scelte da fare, da prendere, sperando nella direzione giusta! Sì! Ma quale è la direzione giusta?
La guerra, prima come pensiero, o sentimento, che come stato di fatto, non deve assolutamente prendere corpo nelle menti di chi può avere effetto sugli epiloghi delle controversie mondiali,Siria,Iran,Pakistan,Palestina,Libano e  avvicinandoci all’Europa, Grecia,Turchia,Portogallo,Spagna, e al sud del mediterraneo, Tunisia,Marocco,Libia, Egitto.
Bisogna armarsi di umiltà e buonsenso, compassione, se si vuole capire, comprendere un’altra cultura!
La Turchia,grande paese di storico legame con l’occidente, diviene nuovamente campo di scontro culturale,religioso,politico,e purtoppo fisico!
Tutti, davanti ai nostri occhi, abbiamo visto sulla rete, la guerra civile o militare, la repressione dei civili.
L’attacco di forze potenti come quelle adottate per l’ordine pubblico contro i civili che protestavano è stato molto violento e sembrava quasi già studiato a tavolino, perchè solo dopo alcune ore, e non ci vorremmo sbagliare sulla tempistica come ci risulta da fonti media tv e rete, la polizia da assetto di controllo sono passati ad assetto di “guerriglia” come se dovessero sedare una rivoluzione civile, dove i morti sono danni collaterali.
Sconvolgente l’uso di armi chimiche, da parte di tutte le forze, non solo gli ultimi arrivate, in campo mondiale!
Mentre in Siria dove in effetti si può chiamare rivoluzione o ribellione alla monarchia dittatoriale, i nostri devono decidere se sparare, parlare, chiudere i rubinetti, bombardare magari! Un mondo pazzo, questo, ve ne siete accorti?
Chi ha potere lo usi bene, perchè i popoli smettino di uccidere altri popoli!
Good morning world & life!