La mafia uccide sempre!

Maggio, giugno, sono mesi, per parte degli italiani che hanno certa memoria storica, politica ed umana, di commemorazione, rflessione, consapevolezza.
 Un popolo che vuole alzare la testa contro i poteri occulti, contro le mafie, contro i sopprusi verso i piu`  deboli, in questo periodo si mobilita per ricordare e sottoliniare persone , idee e valori a cui dovremmo fare riferimento in ogni momento della nostra esistenza!

Primo fra tutti troviamo Peppino Impastato

da wikipedia:
Giuseppe Impastato, meglio noto come Peppino (Cinisi5 gennaio 1948 –Cinisi9 maggio 1978), è stato un giornalistaattivista e poeta italiano, noto per le sue denunce contro le attività di cosa nostra a seguito delle quali fu assassinato, vittima di un attentato il 9 maggio 1978.
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Giovanni Falcone
da wikipedia:
Giovanni Salvatore Augusto[1] Falcone (Palermo18 maggio 1939 –Palermo23 maggio 1992) è stato un magistrato italiano. Fu assassinato con la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della scorta nella strage di Capaci per opera di Cosa Nostra.
Assieme al collega e amico Paolo Borsellino è considerato una delle personalità più importanti e prestigiose nella lotta alla mafia in Italia, anche a livello internazionale.
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Conosciamo tutti o quasi questi nomi, volti, a molti sono bene impressi nella propria consapevolezza, tanti, specie tra i piu` giovani, invece, per nulla o quasi!
Non si puo` certo colpevolizzare il giovane se non ha memoria, non possiamo certo tirarci indietro nell`identificare le responsabilita`, che, invece, le generazioni passate e che attualmente detengono potere nella societa` attuale, hanno avuto ed hanno tutt`ora, in cio` che e` la mancanza d`informazione, l`istruzione, la cultura della societa` civile.
Le politiche dei governi, approvati dai parlamenti, hanno il potere di cambiare la vita alle persone, nel bene e nel male, quindi nessuno puo` nascondersi di fronte ad errori, voluti o non, di scelte di leggi,decreti, disegni di leggi.
Tutto viene generato e predisposto secondo le disposizioni di leggi, cosi` la scuola, cosi` il lavoro, la sanita`, l`informazione, si sviluppano ed evolvono, od involvono, secondo criteri, idee, norme, generate dalle leggi stesse.
L`informazione, per esempio, i massmedia, le tv per intenderci, che potere hanno avuto nel creare questa voragine nella memoria collettiva comune?
La storia della tv, forse, e` quella che conosciamo meglio tutti, quella degli ultimi venti, trent`anni per intenderci, su questo non ci piove!
Allora riflettiamo come essa, la tv, ha formato, dire in modo quasi subbliminale non e` azzardato, tante menti povere di memoria storica, politica e culturale?
Molti ricordano poco o niente, non sentono, quindi, la sincronia con il resto del popolo , ivece, che la memoria c`e` l`ha!
Ricordare, Peppino Impastato, Giovanni Falcone, e molti altri, non deve e non e` solo una commemorazione, ma, bensi` la volonta` di vedere affermare certe idee, le proprie, sulla societa` civile, cosa che purtroppo, non accade, in quanto, basta seguire le cronache attuali, siamo ancora, purtroppo, circondati da poteri occulti, mafiosi, clientelari, dire anche fascisti non e` errato.
Da cio` si deduce che il cammino per la completa redenzione di questa epoca verso un futuro piu` giusto e` ancora lungo e per niente scontato, bisogna esserci, esserci sempre, con la testa e con lo spirito, in questo cammino insieme, oppure la prossima epoca sara` ancora piu` oscura di questa che viviamo noi!
Noi non vogliamo lasciare ai nostri nipoti, pronipoti, il destino di vivere in una societa` oscura ed opprimente, ed e` necessario lavorarci in ogni momento della propria esistenza affinche` cio` non accada, giorno per giorno, evento per evento,poltica per politica, voto per voto, insomma, in tutta la superficie della societa` civile bisognerebbe stendere un velo di liberta` sulle coscienze a mo` di protezione da cio` che, invece, nel passato ha causato distorsioni alla evoluzione civile e culturale!