LA VERA SINISTRA RISORGERA’ DALLE MACERIE

Nasce spontanea la necessita’, ora piu’ che mai, di una scelta politica decisiva di Ingroia e di tutto il popolo della sinistra che la pensa come lui!
Una resistenza civile,costante,decisa, sul fronte della incivilta’ sociale in cui versa il nostro paese e non “nazione” come qualche malinconico dei tempi bui gradisce ed usa dire!
Discesa in campo in modo totale e capillare, cioe’, incontri, assemblee sui luoghi di lavoro, nei centri sociali, negli spazi pubblici, in rete, organizzare assemblee pubbliche dove parlare di mafie, conflitti d’interesse, di cultura socio proletaria reale, diritti costituzionali traditi, filosofia politica, diritto civile, etica, prospettive di sviluppo alternativo sia energetico che produttivo!
Le idee del M5S non si discostano dalle lotte di parte della sinistra extraparlamentare, anzi confluiscono e si confondono, cioe’ che le manganellate prese ai presidi no tav da uno di rifondazione facevano lo stesso male di uno dei 5 stelle, o dei lavoratori comunisti, o dei centri sociali,  o dai precari!
Non e’ difficile capire che e’ la ragionevolezza  sui  fatti accaduti recentemente e cioe’ le elezioni, anche Vendola nella sua orma quasi cecita’ culturale a carpinto questa esigenza! Cari collaudatori della rivoluzione culturale civile e popolare che e’ iniziata, cioe’ si ci rivolge a M5S, Riv. Civile, extraparlamentari della sinistra tutta,sel, lavoratori comunisti, popolo viola , movimenti studenteschi, centri sociali e culturali del proletariato, che non e’ un aggettivo fuori tempo e luogo, ma la reale rappresentazione di cio’ che e’ il popolo italiano dimenticato che lavora quando puo’ e vive come puo’!
La rivoluzione della vera nuova sinistra deve partire dal basso, come sta succedendo e cosi’ sembra che sia, il risultato del movimento  5 stelle ne e’ la prova tangibile, ovvio che una nuova cultura popolare, sociale, democratica, laica, deve avere la costituzione come base, ma anche la vera storia di questo paese, forgiata dal sacrificio di tanti partigiani comunisti, socialisti, laici, anarchici, la vera storia e no quella propinataci e che continuano a propinarci con i masmedia, cioe’ una rivisitazione del fascismo, che magari ha fatto cose anche buone, luogo comune, oppure la grandezza di personaggi storici come hitler o mussolini o magari stalin, rivisti come grandi strateghi! Della morte agiungiamo noi!
Concludiamo con queste nuove parole:
liberte’ egalite’ fraternite’!

Taggato , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi