Nasa news:corpo interstellare del sistema solare cambia traiettoria.

Corpo interstellare del sistema solare cambia traiettoria.


————————–
Nulla di allarmante, solo la presa visione che fuori dalla Terra, intorno al sistema solare, è tutto un caos!

Cosa già nota agli astronomied agli appassionati, ma con questa rivelazione il tutto diviene abbastanza reale, cioè che l’universo è un caos, corpi che si spingono, che si scontrano, che si tuffano nella propria stella, buchi neri che si fondono tra loro, l’energia gravitazionale che attraversa l’intero universo e tutto ciò che ci sta dentro, compreso noi, come una marea!

Ultima notizia è  riferita ad un corpo interstellare che ha cambiato velocità e traiettoria, cosa normale per gli scienziati, ma poco tranquillizzante per tutti noi che navighiamo in questo piccolo globo blu chiamato Terra!

Qui le dichiarazioni degli esperti:

“Le nostre misurazioni di alta precisione della posizione di Oumuamua hanno rivelato che c’era qualcosa che influenzava il suo movimento oltre alle forze gravitazionali del Sole e dei pianeti”, ha detto Marco Micheli del Centro di Coordinamento degli oggetti vicini alla Terra, l’Agenzia spaziale europea Frascati, Italia, e autore principale di un documento che descrive le scoperte della squadra.

Analizzando la traiettoria del visitatore interstellare, il co-autore Davide Farnocchia del Center for Near Earth Object Studies (CNEOS) del Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA ha scoperto che l’aumento di velocità era coerente con il comportamento di una cometa.

“Questa ulteriore sottile forza su ‘Oumuamua è probabilmente causata da getti di materiale gassoso espulsi dalla sua superficie”, ha detto Farnocchia. “Questo stesso tipo di degenerazione influenza il movimento di molte comete nel nostro sistema solare.”

Le comete normalmente espellono grandi quantità di polvere e gas quando riscaldate dal sole. Ma secondo lo scienziato Olivier Hainaut dell’European Southern Observatory, “non c’erano segni visibili di degenerazione da parte di ‘Oumuamua, quindi queste forze non erano previste”.

Il team stima che “il degassamento di Oumuamua potrebbe aver prodotto una piccolissima quantità di particelle di polvere – abbastanza per dare all’oggetto un piccolo calcio in velocità, ma non abbastanza da essere rilevato.

Tutto normale quindi, e speriamo bene sempre! Il caos è intorno a noi!
———————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*