SIRIA NEWS:ARABIA SAUDITA HA FORNITO LE ARMI CHIMICHE AI RIBELLI IGNARI!

NEWS SIRIA!!
PIERRE PICCININ APPENA LIBERATOI 8 9 13 AFFERMA CHE LE ARMI CHIMICHE NON SONO STATE UTILIZZATE DAL REGIME.

Ribelli e residenti locali a Ghouta accusano principe saudita Bandar bin Sultan di fornire armi chimiche di un gruppo ribelle legato al-Qaida.

 LA FONTE:
Dale
Gavlak è corrispondente dal Medio Oriente per il Mint Press News e ha
riportato da Amman, in Giordania, scrivendo per l’Associated Press, NPR e
BBC.
Un
esperto in affari mediorientali, Gavlak copre la regione di Levante,
scrivendo su argomenti tra cui la politica, questioni sociali e delle
tendenze economiche.
Dale tiene un Master in Studi sul Medio Oriente presso l’Università di Chicago. Contatto Dale a [email protected]

Yahya
Ababneh è un giornalista freelance giordano e sta attualmente lavorando
a un master in giornalismo, ha coperto gli eventi in Giordania, Libano,
Arabia Saudita, Russia e Libia.
I suoi racconti sono apparsi su Amman Net, Saraya News, Gerasa Notizie e altrove. 
LA NOTIZIA:
Gli
Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia, così come la Lega Araba hanno
accusato il regime del presidente siriano Bashar al-Assad per effettuare
l’attacco di armi chimiche, che mira principalmente civili.
Navi da guerra degli Stati Uniti di stanza nel Mediterraneo per
lanciare attacchi militari contro la Siria in castigo per la
realizzazione di un massiccio attacco di armi chimiche.
Gli Stati Uniti e gli altri non sono interessati ad esaminare ogni
prova contraria, con il Segretario di Stato degli Stati Uniti John Kerry
dicendo Lunedi che la colpa di Assad era “un giudizio … già chiaro al mondo.”

Tuttavia, da numerose interviste con medici, residenti Ghouta,
combattenti ribelli e le loro famiglie, un quadro diverso emerge.
Molti credono che alcuni ribelli hanno ricevuto armi chimiche tramite
il capo dell’intelligence saudita, il principe Bandar bin Sultan, e sono
stati responsabili per l’esecuzione dell’attacco…