Maddalena Zotti Photography‎ Il pride sbarca a Como

Maddalena Zotti Photography‎ Il pride sbarca a Como https://www.facebook.com/maddalenaZotti83/ evento: Il pride sbarca a como Pubblico · Organizzato da Maddalena Zotti Photography  https://www.facebook.com/events/1987348481284030/ Dettagli evento: Maddalena Zotti Photography  “Si dice che se Maometto non va alla montagna, la montagna andrà da Maometto. Siamo nel mese del PRIDE , che come un onda di colori travolge diverse città italiane, tranne quella di Como. Mi sono domandata cosa poter fare per far si che anche la città in cui vivo respirasse quest’aria di colore? la risposta è stata : visto che sei una fotografa , porta attraverso il tuo modo di vedere il pride. Quindi ho deciso di portarlo a modo mio, attraverso la mia espressione di arte.”

Islanda: “Istruzioni di come cambiare in 3 anni il welfare di uno stato”!

Islanda: “Istruzioni di come cambiare in 3 anni il welfare di uno stato”! Un piccolo paese, una bellisima isola di appena 323.000 abitanti! In 3 anni, cioè dal 2008 al 2011 hanno ribaltato le sorti del proprio paese! Ma come avranno fatto? Ci si chiede! Senza tanti sconvolgimenti di tranquillità sociale, una rivoluzione gandhiana e quindi strategica, anzi senza il quindi, per scelta! Ecco come hanno fatto, lo spiega bene l’ispiratore di questa strategia sociale e collettiva che ha coinvolto quasi tutta se non tutta, la popolazione islandese!             ————————————————————————————- Il video   “fonte wikipedia” (estratto…:)Nel 2011 il PIL ha ricominciato a crescere ed il tasso di disoccupazione a scendere. Il deficit pubblico, che era stato ben oltre il 10% nel 2009 e 2010, nel 2012 è sceso al 3,4%; il rapporto fra debito e PIL è sceso dal 101% del 2011 al 97% del … Continue reading

Quando la Lega era antifascista ed anti razzista.

fonte:http://www.blitzquotidiano.it/foto-notizie/lega-manifesto-anni-90-le-pen-fascista-noi-partigiani-no-al-fascismo-e-al-razzismo-foto-2248781/ Non vi stupite! E’ tutto vero! Negli anni “90” la lega lombarda di Umberto Bossi, copriva i muri con manifesti antifascisti ed antirazzisti, certo ne è passata acqua sotto i ponti, la storia la conosciamo tutti, ma c’è stato un momento che lo stesso D’Alema riteneva e riconosceva la Lega lombarda come costola del partito comunista, appunto, a quei tempi, la lega rappresentava il primo partito del nord più rappresentativo della classe operaia! Non sono bufale, molti sicuramente storceranno il naso a leggere questo post, ma la verità è questa! Una sola analisi ci permettiamo a riguardo, ed è che le idee sono molto refrattarie col tempo, esse cambiano,  subbiscono metamorfosi strane, e vengono fuori personaggi come gli attuali leaders della Lega, che di Bossi non hanno nulla da spartire, sia per origini  cosidette culturali, che sociali! Oggi la Lega si attesta a primo partito dell’estrema destra, cioè completamente … Continue reading