Nuovo video-spot no-profit 2019 by comotvfree

Nuovo video-spot no-profit 2019 by comotvfree –     Forse sì, forse no, che importa! Noi siamo qui, anche questo undicesimo anno di vita social community & web Communications, per lo stesso motivo di ieri, lo scambio di info e news tra noi, comunities, a cui comotvfree è aggregata come portale multimediale e blog! Se esistiamo dobbiamo molto a tanti collaboratori e collaboratrici che negli anni abbiamo avuto compagni di cammino! Naturalmente chi ci ha seguito in questi anni semplicemente con il tanto bistrattato “like”, che poi, scusate, ma è sempre libera espressione di un individuo consapevole e quindi va rispettato, poi, purtroppo, dobbiamo la nostra presenza in causa di tutti i processi di regressione che la società civile ha avuto in questo ultimo ventennio! Ahi noi! Comunque nel concludere, poche parole, noi ci siamo! staff-comotvfree  

PEPPINO IMPASTATO:Sai contare? Cento passi per liberarci dalle mafie!

Il 9 maggio 1978 Peppino Impastato viene messo a tacere dal boss di turno Tano Badalamenti, in un paesino della Sicilia, a pochi noto, ma che da quel fatidico giorno diverrà terra di pellegrinaggio laico di flotte di giovani agli anni a venire! Una marcia che tutt’oggi continua, imperterrita, indomabile, arrabiata ed assetata di giustizia, giovani di ieri e di oggi, si ritrovano in questo cammino, cento passi che attraversa tutta l’Italia! Peppino ormai non è più una vittima della mafia o meglio dire mafie, Peppino adesso è una idea, un valore aggiunto alla cultura ed alla memoria storica di questo paese malridotto che è l’Italia! Le mafie che ci governano, dalle tangenti dell’expo 2015, alla TAV, dagli F35 ai MUOS, dal bunga-bunga alla compera dei deputati, dalle cooperative nere e rosse, dagli affiliati alla p2 e p3 e px, dall’inciucio dx e sx che poi ormai è la stessa … Continue reading

LA MEMORIA E L’IMPEGNO

CSD giuseppe impastato    1977-2013: 36 anni di attività contro la mafia e per la pace, tra memoria, ricerca e impegno civile   9 maggio 2013  35° Anniversario dell’assassinio di Peppino Impastato  LA MEMORIA E L’IMPEGNO   tratto da  scirocco “Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore.” Peppino … Continue reading

PEPPINO IMPASTATO VIVE! 35 ANNI FA TENTARONO DI UCCIDERE UNA IDEA INUTILMENTE.

VI PROPONIAMO L’INTERVENTO DI GIOVANNI IMPASTATO, FRATELLO DI PEPPINO, DA NOI RIPRESO PERCHE’ C’ERAVAMO A PONTERANICA,BG,IL 26 09 2009,CENTO PASSI ANCORA… PEPPINO VIVE! 35 ANNI FA TENTARONO DI UCCIDERE UNA IDEA, MA NON CI SONO RIUSCITI! ORA E SEMRE! PEPPINO VIVE! HASTA! STAFF COMOTVFREE

IL POETA PEPPINO IMPASTATO (Cinisi, 5 gennaio 1948 – Cinisi, 9 maggio 1978)

Nel leggere le poesie di Peppino Impastato ci da la sensazione che egli sia ancora con noi, vivo e vegeto, perchè le emozioni, i pensieri che da esse scaturiscono  danno l’impressione del presente, di un uomo dei nostri giorni, perchè egli, Peppino, era avanti di decenni rispetto ai suoi coetanei, che spesso, magari non comprendevano del tutto le sue spinte innovative sul sondare la società, l’esistenza, la politica, la comunicazione! Un uomo avanti, come lo era Rostagno, La Torre, Fava. Tante volte commemoriamo questi uomini solo dal punto di vista socio-politico, ma c’era altro, oltre la politica, c’era il sentire il mondo come qualcosa che ci appartiene e che sta nella nostra volontà il plasmarlo a nostra immagine interiore! Lui, Peppino, ci è riuscito, nonostante i tempi, ha dato una accellerata alla cultura sociale di una terra, la Sicilia, che tanti, durante la sua storia, hanno tentato di forviare e … Continue reading