Torna “Emily” con “Filtro d’aria”

Da ascoltare subito!

———————-
Che ne dite?
Volete sapere invece a me cosa ha colpito?
Vabbè! Giusto perché siete sul blog, ve lo dico, ma rimanga fra noi, mi raccomando!
Allora, mi ha colpito molto la botta di chitarre elettriche che mi piace assai, ma la grinta o rabbia controllata della voce di Emily, mi ha proprio preso, trascinato nella storia che racconta,”datemi un filtro d’aria, per volare in alto“, “ridammi le ali“lasciami”,  “io non credo alle vostre parole”, sono il grido di ribellione che è in ognuno di noi quando coercizzati o soffocati, dalla vita, in tutte le sue probabili occasioni possibili, un “Filtro d’aria” davvero, questo pezzo!

Si percepisce un salto di rotta nel fare musica dalla ns Emily, un fare che è sentire, che è crescere  sempre in meglio per tutti specialmente noi che ci ritroviamo la fortuna di avere ancora la possibilità di poter vivere la musica fatta da gente vera e reale!

Il video!Ah! Il video, che colori! Le plasticità, i particolari, bella fotografia!Di Maddalena Zotti Photography “roba di cuore”, un viaggio davvero onirico!

Ma non possiamo concludere  con un intervento della stessa Emily ad illustrare la sua idea che qui si è materializzata con il pezzo

“Filtro d’aria”
———-
“Ecco il link youtube del video “filtro d’aria”
Con questo brano ho voluto dare voce a chi ha il diritto di essere incazzato/a
Riflettendo sempre e comunque sul fatto che solo noi siamo artefici del nostro futuro e solo noi possiamo cambiare le cose…
Ringrazio Maddalena Zotti Photography per le riprese homemade;)
Marco Musso per il montaggio
@paolofadi e @ginolagrassa(overdrive studio) per l’arrangiamento
@domenicogallotti per l’edizione
Enjoy”
———

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi