UNA MENTE DIMENTICATA DAGLI ITALIANI:DANIELE LUTTAZZI (che intervista Travaglio).

…O MEGLIO: EROI MAI DIMENTICATI!
L’intervista che Daniele Luttazzi fece al giornalista Marco Travaglio,
nella puntata del 14 marzo 2001 della trasmissione di Rai Due Satyricon!

Questo video straconosciuto,stravisto su youtube, rappresenta forse la prima eclatante sfida del mondo culturale con il mondo della societa’ civile politica e finanziaria cosidetta occulta, gestita da poteri forti poco chiari anzi con molti segnali di contiguità con il malaffare o meglio dire mafia!
Luttazzi con questo video ha dimostrato, insieme a Travaglio, che la parola, il pensiero, l’ironia intellettuale, la morale libera da coercizazioni religiose politico usi e costumi, è più potente di qualunque arma!
Non è tv questa, bensì resistenza partigiana, pari a quella degli anni della fine della II guerra mondiale, gli anni “40.
 Certo! Loro non devono difendersi con il fucile contro i fascisti, ma alla pari hanno messo in gioco la loro esistenza, la loro vita stessa per difendere l’Italia e tutti gli italiani dagli illeciti affari di gruppi, personaggi della politica, della finanza, della mafia, che circondano e penetrano i poteri pubblici forti della società pubblica italiana.
Questi sono eroi da non dimenticare mai!
Questo è il motivo per cui tale post!
Se condividete,allora diffondente, se non condividete, dispiace per voi!

ENGLISH VERSION
 A FORGOTTEN BY THE ITALIAN MIND: DANIELE LUTTAZZI (which Travaglio interview).
This video taken from youtube, is perhaps the first striking challenge the cultural world with the world of society ‘civil political and financial so-called occult, run by the powers that be rather unclear with many signs of contiguity with the underworld mafia or better to say!

Luttazzi with this video has been shown, along with Labor, the word, the thought, the irony intellectual, the moral freedom from the constraints religious and political customs and traditions, is more powerful than any weapon!

It is this tv, but guerrilla resistance, equal to that of the years of the end of World War II, the years “40.

  Of course! They do not have to defend themselves with a gun against the fascists, but on par have staked their lives, their very life to defend Italy and all Italians by the unlawful conduct of business groups, personalities from politics, finance, mafia , which surround and penetrate the public authorities of the strong Italian public company.

These heroes are never to be forgotten!

This is the reason why the post!

If you agree, then diffusing, if you do not share, sorry for you!

GIUSTO PER LA CRONACA QUESTA INTERVISTA HA CAUSATO CAUSE CIVILI A LUTTAZZI ED ECCO L’EPILOGO: