Umano…

Umano…    Penso ad un gesto semplice, come un sorriso, una carezza, una stretta di mano, un bacio, un abbraccio, un gesto semplice, il più semplice del mondo, eppure, tutto si complica, si deforma, perde di sostanza, il gesto, prima semplice, diventa pesante, freddo, ipocrita, non appartiene più al proprio profondo istintivo lato umano, ma, bensì, ad una parte del cervello che è fatto di logica, freddo ragionamento, calcolo di opportunità.    Allora, tutto assume un significato ed un valore diverso da quello nativo umano! Tutto diviene cibo, nutrimento, in un modo quasi ingordo, ma è anch’esso un comportamento umano! Lo spirito nativo umano della sopravvivenza! In parole povere: autoconservazione!    Ma non è quello che fanno tutte le creature viventi di questa Terra? L’autoconservazione! Un comportamento naturale dell’organismo vivente e quindi anche dell’essere umano!   Ma siamo prima umani e poi animali? Oppure prima animali e poi umani?   … Continue reading

TRA SCIENZA,ESISTENZIALISMO E RELIGIONI:EVOLUZIONE O INVOLUZIONE?

L’UOMO SI STA EVOLVENDO? “Human evolution scheme” di M.Garde – Self work (Original by: José-ManuelBenitos).Con licenza CCBY-SA3.0 tramite WikimediaCommons. <> Si pensa spesso all’aldilà, a cosa verrà dopo la morte, ma le risposte sono una chimera, nessuna risposta, il mistero assoluto! Allora dentro nasce l’angoscia, il sentirsi deboli, meno che nulla, in quanto non sappiamo intercalarci in questo sistema globale chiamato universo. Si accendono fuochi, si ergono templi, si comincia a ricercare un simbolo, un idolo, un qualche cosa al di fuori di noi, che sia inalterabile e quindi eterno! Noi, allora, diveniamo, a sua volta, i figli, le sue creature, i suoi servi devoti! Nasce la religione! Il credere in qualche cosa di trascendentale, al di fuori ed al di sopra della nostra condizione umana, creiamo, quindi gli dei o il Dio! Ad egli o essi, ci rivolgiamo con umiltà e richiesta compassionevole e demandiamo tutte le nostre vicende … Continue reading